Come si diventa la compatta N. 1

La Suzuki Loom Works nasce già nel 1909 ad opera di Michio Suzuki. Dopo i primi successi nella produzione di motocicli, nel 1955 la casa inaugura la produzione di autoveicoli lanciando la leggendaria minivettura Suzulight. Nel 1970 è la volta dei primi minifuoristrada che danno il via alla rivoluzione compatta nel segmento delle 4x4. Una tipologia di vetture che con la leggendaria LJ80 dalla fine degli anni ‘70 si impone in tutto il mondo, Svizzera compresa. Grazie a bestseller come Samurai e Vitara, eredi della LJ80, affiancate dalla Alto e dalla Swift, Suzuki rafforza la sua leadership. E con un altro inedito e innovativo progetto, il mini-monovolume Splash, la casa giapponese tiene a battesimo una nuova categoria di auto compatte.